Modifica APIs

  • Sicuramente l'unico che mi può rispondere è TGWo , ma volevo capire cosa ne pensavano anche gli altri sviluppatori (se ve ne sono).


    L'avvento degli uni senza mercante ha messo un po' i bastoni alle ruote a quei tool che basano i loro calcoli sui tassi e sui tempi di ritorno degli investimenti.
    Questo in quanto i tassi ora sono variabili e se qualcuno mastica un po' di UX sa che è brutto chiedere all'utente di modificarli ogni volta, anche se alla lunga tendono a stabilizzarsi.


    La mia richiesta/proposta è quindi di inserire il valore corrente di questi tassi nelle api del server: https://s166-it.ogame.gameforge.com/api/serverData.xml.
    La modifica non dovrebbe richiedere molto lavoro ai programmatori GF e faciliterebbe non di poco la vita agli sviluppatori di alcuni tool esterni.

  • In realtà non c'è bisogno.

    I tassi è vero, sono variabili, ma variano in un range. Basta semplicemente che il tool che calcola l'ammortamento, lo calcoli nei 2 estremi, ovvero caso migliore e caso peggiore.

    Cosi l'utente si rende conto più facilmente del tempo di ammortamento, e non serve modificare l'API della gameforge, anche perchè il 90% delle volte, sarà sopra il valore peggiore, quindi vuol dire che rientra prima dei costi.


    Se invece si vuole fare un tool preciso, non è complicato.

    Basterebbe usare uno script in js che si va a leggere dal mercato i tassi correnti ogni mattina alle 8 (è solo un esempio) e da li ti aggiorna dinamicamente gli ammortamenti. Sono tutti script semplici da fare.

  • Tutto si può fare nella vita, ma di base c'è il problema che non siamo tutti matematici o informatici. Non puoi chiedere all'utente medio ne di dargli massimo e minimo in modo che lui si aggiusti, ne di dirgli di installarsi script su script. Ogni volta devo fare i disegnini per far installare top raider.


    Ad ogni modo le APIs (penso) siano un attimo buggate, ad esempio su Norma:


    <marketplaceBasicTradeRatioMetal>2.5</marketplaceBasicTradeRatioMetal>

    <marketplaceBasicTradeRatioCrystal>1.5</marketplaceBasicTradeRatioCrystal>

    <marketplaceBasicTradeRatioDeuterium>1</marketplaceBasicTradeRatioDeuterium>

    <marketplacePriceRangeLower>0.3</marketplacePriceRangeLower>

    <marketplacePriceRangeUpper>1</marketplacePriceRangeUpper>


    Da questo intendo che il metallo per esempio vale inizialmente 2.5 e che il suo valore può oscillare tra 2.2 e 3.5 (oppure sono scemo ed interpreto i numeri al contrario e varia tra 1.5 e 2.8). Bene. Il valore del metallo dal grafico in gioco è arrivato a 1.13 che non rientra in nessuno dei due range....

  • Nelle api è scritto il tasso di riferimento per il market, ma è il tasso di partenza. Poi live, con una data periodicità il tasso di riferimento cambia in base agli scambi che avvengono nell'universo. Ma il tasso di partenza non viene cambiato

    Negli universi aperti prima dell'introduzione del market (quindi prima di Leda), questo effetto live non c'è, il tasso di riferimento non cambia mai.

    Invece da Leda in poi il tasso di riferimento cambia live.


    Al momento le api risultano incomplete, perchè alcune informazioni non sono presenti. Mi sembra una buona idea se aggiungessero oltre al BasicTradeRatio, un ActualTradeRatio e non risulterebbe difficile da fare (perchè comunque da qualche parte nel server quel valore è certamente già salvato, non penso proprio che venga ricalcolato ogni secondo).


    Però, comunque basare la scelta degli investimenti su quel tasso di scambio, secondo me risulterebbe abbastanza impreciso. Mi spiego meglio : se ora per ipotesi il tasso medio metallo:cristallo fosse 2:1 , non puoi sapere negli universi dove cambia nel tempo , se domani il valore sarà ancora quello ....... puoi certamente fare un'ipotesi, in base agli scambi, all'andamento, ma diventa un discorso stile borsa , non un dato certo. E se anche cerchi di mantenere per te stesso il valore fisso, giocando col +/- % del range, se il valore medio sale o scende notevolmente , tu sarai costretto ad andargli dietro.


    In sostanza, il tasso di scambio col mercante è molto più prevedibile e fisso , di quanto accada invece nel market.


    E' inutile venire qua per maturare quando il frutto è già marcio.

  • Sicuramente, col mercante e i tassi fissi la previsione era molto più facile da fare.


    Con il nuovo mercato l'unica cosa che mi viene da pensare è una time-series forecasting, ma ovviamente come in borsa se esistesse una funzione per prevedere il futuro saremmo tutti ricchi!

    La cosa che mi premeva intanto era avere un accesso facilità al dato, che come tu stesso ai confermato non è chiedere la luna. Poi tirare fuori il coniglio dal cappello è un altro problema ma ci penserò dopo!