Universi più piccoli

  • Spiegazione suggerimento: propongo universi più piccoli, a prescindere dalle altre caratteristiche di gioco. Chiedo che il CoMa possa gestire questi spazi per i server nuovi e che questi vengano ridotti a 3 galassie da 200 sistemi.


    Motivazione suggerimento:  Siamo nati con 9 galassie e 499 sistemi, ossia 4.491 sistemi. Ora si hanno massimo 300 utenti attivi ogni giorno nei nuovi universi (nuovi= dopo le prime 2 settimane); ponendo caso che tutti questi arrivino minimo ad astro 17 siamo a 3k pianeti. Ponendo caso che tutti mettano i pianeti per un ss diverso, ne restano 1491 scoperti. Ora, vero che non si fanno più 9 galassie, ma meno, ma comunque questi numeri erano tarati per universi dove si iscrivevano fino a 11k utenti e la gente faceva la coda per iscriversi. 11k. Ora, ipotizzandone un decimo (eh, magari 1100 utenti attivi a server no?), dovremmo tarare anche gli spazi: 1/10 di 9 , per eccesso fa 1. 499 sistemi/10, per eccesso fa 50. Ossia 1 galassia e 50 sistemi. Vi sembra assurdo? Lo è. Questa era la densità di ogame una volta. Io non pretendo assolutamente quei livelli, ma se avessimo 3 galassie da 200 sistemi avremmo 600 sistemi; se 300 utenti avessero almeno astro 17 avremmo 3k pianeti, 5 pianeti per sistema in media. Mi sembra una densità di popolazione abbastanza equa.

    Eventuali commenti: capitolo inattivi: gli inattivi rischiano di occupare parecchio spazio, pertanto il mio discorso potrebbe avere delle falle. Il punto è: davvero abbiamo 300 utenti che arrivano ad astro 17? Gli universi fusi non fanno testo, lì l'universo potrebbe essere ampliato o potrebbe essere fatta della pulizia, a seconda delle scelte di chi gestisce il gioco. Ma negli universi non fusi, il problema non si pone.


    >> MinerTool by Mazzy

    Scaricalo subito: è semplice, utile e potente.


    AQUARIUS


    Top 2 Banda Bassotti
    20 HoF, 3 top CR
    ex uni 4, 11, 35

    The post was edited 1 time, last by Mazzy ().

  • Ciao, le galassie e i rispettivi sistemi solari devono in futuro , probabilmente, servire per ospitare ed evitare troppi accavallamenti di pianeti e quindi dare dopo la fusione al giocatore una quanto è più possibile simile disposizione dei pianeti / colonie sul tavolo da gioco di quello che aveva sul server di partenza , se mai verrà fatto deve necessariamente essere un server a se stante con una data di chiusura dello stesso a tempo determinato.🖖.

  • Posto che le fusioni avvengono ogni tot anni, e che il trend è quello di sempre meno giocatori, pertanto sempre meno spazi occupati, trovo che il problema non si ponga. Inoltre hanno già dato reloc gratis a chi non ha la posizione che aveva prima, quindi dov'è il problema? :)


    >> MinerTool by Mazzy

    Scaricalo subito: è semplice, utile e potente.


    AQUARIUS


    Top 2 Banda Bassotti
    20 HoF, 3 top CR
    ex uni 4, 11, 35

  • Una piccola buona notizia è che circa 200 hanno avviato Janice in più rispetto ai circa 1500 di media che avviano i server ipotizziamo certo universo 3 galassie a 200 sistemi totale posizioni di pianeti 9000 ( tua proposta) se solo per curiosità 1700 giocatori avviano questo universo hanno a disposizione 5 ,29 posti per colonizzare , non dico che non si può fare anzi la lotta per la colonizzazione è interessante ma vanno poi riviste altri fattori quali le alleanze , ci sarà in primis corsa ai posti da colonizzare migliori , penalizzando ancora di più i nuovi , nuovissimi giocatori.🖖.

  • Spiegazione suggerimento: propongo universi più piccoli, a prescindere dalle altre caratteristiche di gioco. Chiedo che il CoMa possa gestire questi spazi per i server nuovi e che questi vengano ridotti a 3 galassie da 200 sistemi.


    Motivazione suggerimento:  Siamo nati con 9 galassie e 499 sistemi, ossia 4.491 sistemi. Ora si hanno massimo 300 utenti attivi ogni giorno nei nuovi universi (nuovi= dopo le prime 2 settimane); ponendo caso che tutti questi arrivino minimo ad astro 17 siamo a 3k pianeti. Ponendo caso che tutti mettano i pianeti per un ss diverso, ne restano 1491 scoperti. Ora, vero che non si fanno più 9 galassie, ma meno, ma comunque questi numeri erano tarati per universi dove si iscrivevano fino a 11k utenti e la gente faceva la coda per iscriversi. 11k. Ora, ipotizzandone un decimo (eh, magari 1100 utenti attivi a server no?), dovremmo tarare anche gli spazi: 1/10 di 9 , per eccesso fa 1. 499 sistemi/10, per eccesso fa 50. Ossia 1 galassia e 50 sistemi. Vi sembra assurdo? Lo è. Questa era la densità di ogame una volta. Io non pretendo assolutamente quei livelli, ma se avessimo 3 galassie da 200 sistemi avremmo 600 sistemi; se 300 utenti avessero almeno astro 17 avremmo 3k pianeti, 5 pianeti per sistema in media. Mi sembra una densità di popolazione abbastanza equa.

    Eventuali commenti: capitolo inattivi: gli inattivi rischiano di occupare parecchio spazio, pertanto il mio discorso potrebbe avere delle falle. Il punto è: davvero abbiamo 300 utenti che arrivano ad astro 17? Gli universi fusi non fanno testo, lì l'universo potrebbe essere ampliato o potrebbe essere fatta della pulizia, a seconda delle scelte di chi gestisce il gioco. Ma negli universi non fusi, il problema non si pone.

    Ciao, probabilmente 200 sistemi per 3 galassie sono un pò pochini. Capisco la voglia di ritornare allo stile di gioco di quando un universo ospitava 12'000 persone e vi era una lotta alla colonizzazione tanto da aspettare la notte per il rinfresco delle galassie per rubare il posto all'inattivo che sarebbe sparito, però tieni presente che universi così piccoli non sarebbero molto vivibili per un povero giocatore che non spende.


    In dettaglio 200 sistemi causerebbero un potenziamento non indifferente della falange a sensori. Basterebbero 2 colonie per comprire un intera galassia. Ne risulterebbero enormemente avvantaggiati i giocatori che per primi sparpagliano le colonie in tutto l'universo (non ne servirebbero tante) e fanno lune per falangiare e rendere la vita quasi impossibile ai giocatori più lenti.


    5 galassie probabilmente sono adatte.


    Pace

  • La tua proposta mi sembra esagerata per 2 motivi:

    1) perchè vorresti slegare l'argomento da velocità economia e velocità flotta, cosa che trovo molto sbagliato ..... perchè l'economia decide quanto velocemente compariranno i pianeti , e perchè la velocità flotta decide i tempi degli attacchi e dei fleetsave.

    2) perchè pare di capire che vorresti che obbligatoriamente tutti gli universi nascessero con quella impostazione e quindi togliere una variabile agli universi mi sembra sbagliato.


    Non dico che la richiesta non possa avere un senso, però è pur vero che sono i giocatori che decidono di isolarsi e non colonizzare tutti vicini vicini ....... quindi vorresti per tuo interesse obbligare gli altri a colonizzare dove vuoi tu ?

    Tornando al punto 1 che è quello che ritengo più importante, io penso che un giocatore dovrebbe essere lasciato libero di decidere di farsi le colonie a 2-3-4 galassie di distanza, se quello gli permette di fare fleetsave con determinati tempi a lui congeniali ...... e questo è ovviamente legato alla velocità dell'universo, perchè se in un x1 non serve metterle così lontane (stesso dicasi per sistemi molto lontani dentro la stessa galassia) e quindi la tua proosta sembra più calzante, magari in un x6 non è vero (non ho fatto i calcoli).

    Sempre per il discorso velocità, in un x6 accadrebbe che puoi attaccare quasi tutti in tempi abbastanza brevi ......... mentre un x1 ne risentirebbe meno.

    In sostanza vedo troppi effetti dovuti alle impostazioni dell'universo, per decidere che invece le impostazioni non contano e bisogna comprimere al massimo.

    Anche il tuo stesso paragone con la densità che c'era agli inizi di ogame è sbagliata, perchè esula da considerare che lo standard era x1 velocità economia e flotta e che l'astrofisica non c'era (quindi il massimo teorico a testa era di 9 pianeti), che lo sviluppo degli account era più lento (anche perchè c'erano più attacchi reciproci, ma anche perchè non c'erano i vantaggi della MO) e quindi non è che dopo una settimana 9000 giocatori avevano 9 pianeti a testa; a memoria mi sembra di ricordare che solo nelle prime galassie c'erano problemi a colonizzare le orbite buone, che le orbite estreme non se le filava nessuno e che nelle galassie alte ci andavi se volevi nasconderti e trovavi quanti posti volevi ....... anche allora dopo qualche mese c'era un calo vistoso di giocatori, ma al contrario di ora gli inattivi si cancellavano tutti (a parte chi aveva il commander).


    9 galassie sono certamente anacronistiche e forse anche i 499 sistemi ...... ma 3 galassie e 200 sistemi mi sembra una scelta troppo estrema per diventare lo standard. Se fosse possibile adottarla per alcuni universi, ben venga ....... sarebbero sicuramente più bellicosi, che stando nel largo, specie se in combo con velocità alte; a chi piace, ci gioca, a chi non piace non ci gioca.


    PS: credo anche che sarebbe un'impostazione difficilmente accettata, perchè tenderebbe a non servire più relocare per cacciare


    E' inutile venire qua per maturare quando il frutto è già marcio.

  • Condivido anche io il pensiero di TGWo , considera che un ridimensionamento c'è già in alcuni univ come ad esempio Tarazed dove arriviamo fino a g6 mantenendo sempre i 499ss, e al momento della fusione ricordo di essermi studiato la situazione prima di relocare e non era stata semplicissima come scelta.


    Se proprio si vuole ridurre, secondo me 6 galassie da 499 sistemi solari con 15 pianeti è il minimo per permettere una buona gestione del gioco sia a chi è permaonnato e sia a chi logga una o due volte al giorno in base al tempo a disposizione. Se il problema è la distanza talvolta abissale tra pianeti depredabili (giocatori attivi oppure inattivi), considera che se sei un crasher "vecchia scuola" hai comunque uno slot pianeta colonizzabile che una volta era il tuo "Re dei Nove" (sì TGWo ricordava correttamente che erano 9 i pianeti a disposizione al massimo) senza dover vendere l'anima al diavolo per avere le risorse necessarie all'upp di astrofisica che a lungo andare non è poi così economica ;-) e dunque potresti sfruttarlo e usarlo appunto come base offensiva.


    Non va trascurato il fatto che se cominciamo a ridurre gli spazi a disposizione, paradossalmente è quasi un invito ad abbandonare perché molti magari abituati con certi stili si stancano e smettono di giocare. Tornare ai livelli di un tempo è più impossibile che improbabile, ma ridurre nel modo e nella quantità che hai suggerito vuol dire perdere subito una fetta non trascurabile di utenti abituati a giocare in certi modi imho