Virtual Assistant

  • Qualcuno ha comprato/provato o letto/guardato qualche recensione/articolo sui nuovi virtual assistant tipo Siri, Google / Google Home Mini o Alexa / Echo / Echo dot?
    Proprio ieri davo un'occhiata a Actions on Google, Google Assistant SDK, la creazione progetti, gestione dei comandi e dei dispositivi.
    Cosa ne pensate delle nuove frontiere di intelligenza artificiale? In futuro cambieranno radicalmente in positivo la nostra vita?
    Per esempio: sulla domotica, la casa intelligente automatica, ci sono degli svantaggi oltre che vantaggi? Quali?
    Arriveremo ai livelli di J.A.R.V.I.S. di Tony Stark? :P
    Allo stesso tempo, vi invito a riflettere parallelamente, non solo applicato all'uso della nostra vita quotidiana, ma rapportando la questione su Ogame.
    Avremo mai un Ogame Assistant come evoluzione e innovazione del prodotto che mantiene il passo con le novità del mercato mondiale tecnologico? :inno:
    Sarà probabile che Oclock potrebbe essere un'estensione di parente stretto o alla lontana? :rolleyes:;):thumbsup: Cosa ne pensate?
    Ovviamente non sarà mai un assistente che automizza, ma un assistente che ci ricorda che tipo di programmi/strategie avevamo in mente.
    Attualmente però preferisco dire: "Alexa o Google punta la sveglia per il mio fleet su universo x e mi raccomando avvisami due volte 10 minuti prima!" :rolleyes::D:P


    Aspetto i pareri e i pensieri della community.

  • Sono dell'idea che a parte alcune cose che possono essere utili per risparmiare fatica fisica agli anziani o nel caso di difficoltà motorie, la maggior parte avrà solo l'effetto di atrofizzarci il cervello e che il giorno che per qualche motivo l'assistente non funziona, non sappremo nemmeno aprire la porta.


    Comodità è diverso da utilità


    E' inutile venire qua per maturare quando il frutto è già marcio.

  • Sono dell'idea che a parte alcune cose che possono essere utili per risparmiare fatica fisica agli anziani o nel caso di difficoltà motorie, la maggior parte avrà solo l'effetto di atrofizzarci il cervello e che il giorno che per qualche motivo l'assistente non funziona, non sappremo nemmeno aprire la porta.


    Comodità è diverso da utilità

    La vedo uguale.
    Per me devono essere utili, non comodi. Buona parte di quello che si fa lo si fa per la comodità e non per l'utilità. Basti vedere lo skateboard elettrico autobilanciato.


    Comunque c'è da ammettere che buona parte delle volte è la "clientela" o i "produttori" a fare un uso sbagliato di ciò che viene inventato/progettato.

  • Io ho due dispositivi Echo che integrano l'assistente vocale di casa Amazon... Alexa... oltre a Google Assistant su smartphone...
    Questi dispositivi, come ogni dispositivo tecnologico, possono assumere un'inclinazione positiva o negativa ma solo in base all'utilizzo che se ne fa... o che se ne vuole fare...
    Avendo esperienza diretta con questi dispositivi, ormai da mesi, posso dire che risultano molto utili sopratutto in quelle che sono le routine giornaliere... Sono semplicemente un'evoluzione di quello che sono oggi gli smartphone con una interfaccia di interazione differente... Permettono l'interazione vocale (tramite una VUI, Vocal User Interface) automatizzando quello che si potrebbe benissimo fare tramite uno smartphone con interfaccia tattile... Ormai viviamo in un mondo connesso ed il futuro è l'IOT...
    L'unica cosa che cambia rispetto a qualche anno fa è la possibilità di fare alcune cose senza avere lo smartphone a portata di mano...
    L'idea di un assistente per Ogame... sarebbe una cosa carina... si potrebbero automatizzare dei comportamenti semplicemente modificando, come detto prima, l'interfaccia di interazione senza stravolgere il gioco ... Tra qualche anno magari si potrà dire.... "Alexa, effettua un fleet su pianeta X"

  • Io trovo sbagliato che si cerchi di giustificare tutto col libero arbitrio .......... è chi crea le cose che deve anche evitare che poi vengano utilizzate male.


    Se ci si basa solo su quello che la gente chiede, passeremo tutto il giorno seduti sul divano a non fare nulla, a non muovere un muscolo.


    E che sia l'evoluzione dell'uso dello smartphone, non significa che sia una cosa positiva. C'è un abuso di comodità.


    Se le comodità servono per inquinare meno, per consumare meno energia (sprecare) , come ad esempio nel caso di sistemi che permettono di gestire meglio la temperatura della casa, ridurre la dispersione di calore, ecc .......... va benissimo la tecnologia.


    E' di ieri la notizia di una famiglia che è più di 2 anni che viveva in casa attaccata ad internet ..... Famiglia schiava del web nel Salento, chiusi in casa per due anni - Stili di Vita - ANSA.it


    PS: se giocare ad ogame vi annoia o vi fa fatica, non giocateci, piuttosto che sperare di avere l'assistente


    E' inutile venire qua per maturare quando il frutto è già marcio.

  • Ma il libero arbitrio non è una giustificazione ... La maggior parte delle cose nasce per migliorare la vita o rendere più semplici alcune interazioni...
    Poi tutto è rimesso nel buon senso delle persone... Qualsiasi cosa, anche la più banale, in eccesso causa l'effetto contrario... E la tecnologia non è immune a questo...
    Citando le parole di Einstein "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi."

  • Il vantaggio di questi nuovi mezzi è sicuramente il prezzo, con un costo contenuto si riesce ad avere un aiuto
    per operazione basilari che per anziani o disabili possono risultare difficolose quali per esempio l'accensione della luce o l'effettuare una chiamata...se non il semplice parlare con qualcuno.


    Gli svantaggi sono sicuramente i malfunzionamenti che possono succedere in nostra assenza, io non mi fiderei a far partire la lavatrice o il microonde in mia assenza
    (con la fortuna che ho mi ritroverei la casa allagata o in fiamme....quindi vi consiglio di accenderli in contemporanea :) )


    Vi consiglio Il sole nudo (The Naked Sun 1957) è un romanzo di fantascienza di Isaac Asimov, fà riflettere sulla possibile evoluzione sociale in un pianeta con ricchezza e tecnologia.


    Tirando le somme dico: benvenga questa nuova tecnologia a patto che rispetti la nostra privacy, ci dia sapere e non ci faccia dormire sugli allori.


    Ogame Assistant ===> Ogame antiPark Assistant? no grazie, sono per il cambio manuale e l'uso dello specchietto.


    Anche perchè le monovre migliori l'assistant non ti permette di farle.


  • l'intelligenza artificiale è una cosa che affascina ma nello stesso tempo se troppo utilizzata porterà allo sterminio della razza umana
    tradotto: meglio tenere i robot al lv 10, per i naniti, che farli al 20 e autodaneggiarci, chi vuol intendere intenda ;)

  • Strano non avessi notato un topic simile.
    Vediamo un po', per come sono fatto io, lo vedrei allo stremo del barare. Impostare timer che, ad una determinata ora, suoneranno sa molto di strategia "cheap". Vien da sé che una cosa simile non può essere vietata in alcun modo visto che non utilizza cose "dentro" al pc, ma fuori. Capisco la comodità di Alexa, pure io ne ho uno, però applicarla così... mi fa strano. Sarò giovane, ma son vecchio stampo. Sveglia sul cellulare e arrivederci
    Però la cosa potrebbe rivelarsi interessante se in un futuro, più o meno lontano, ci sarà una "skill" in grado di interagire con Ogame avvisando eventuali spiate o partenze su di te (anche se, una cosa simile, temo sia un tantino fuori regola)...
    La tecnologia ci ha sorpreso in passato e probabilmente ci sorprenderà ancora in futuro.

  • Per quanto riguarda il lato gioco spero non arrivi mai. Per il fatto che un assistente virtuale andrebbe a eliminare il poco e il bello rimasto di Ogame. Quindi pianificare attacchi, organizzare rientri, stazionamenti, ricordarsi di controllare se ti hanno piallato in quell'ora di attività fake e via dicendo!


    Per il real sono più positivo perchè semplificherebbe la vita in molti modi, soprattutto in determinati ambiti lavorativi.
    Bisogna però tenere conto che alcuni compiti non possono o meglio devono essere sostituiti da macchine intelligenti perchè altrimenti si andrebbe veramente al rinco********** della mente umana... che già così è sulla buona strada :thumbsup:

    Carta, Penna e Detriti




    Post fata resurgo
    Tarazed :freccia: [Phoenix]
    Zibal :freccia: [Cerino]
    [size=14][color=#B22222]Addio Uni Deimos :love:

  • Tenendo conto che non sono un esperto (come ho gia detto alla cara @DeltaT), tengo a precisare che l'AI fa parte del nostro quotidiano da decenni. Non per forza un intelligenza artificiale deve possedere una voce per poter comunicare con noi.
    A livello scientifico gia negli anni 80 un micro-onde, un computer o una semplice calcolatrice erano considerate AI, in quanto si sostituivano all'uomo per svolgere determinate funzioni.


    Prospetticamente parlando credo che, come gia detto da alcuni, avranno un risvolto incredibile nella nostra società. Non solo a livello di salute (aiutare o badare agli anziani, migliorare lo stile di vita di persone affette ma malformazioni o private in parte o in totale delle funzionalita del nostro corpo), ma anche per la gestione della quotidianità.
    Pensate per esempio alla cassa automatica nei supermercati, o al computer-vendi-biglietti in stazione, o alle "oramai esistenti" macchine a guida autonoma. Molte fabbriche hanno raggiunto il 100% di automazione e l'uomo che vi lavora, ha solo l'esiguo compito di supervisionare. Nel settore energetico nucleare per esempio, la macchina evita che l'uomo sia esposto a radiazioni in caso di pericolo, potendo risolvere eventuali bug di sistema.
    Credo che in una decina di anni le macchine, i robot, e AI in generale saranno una parte integrante della nostra società (gia lo sono a dire il vero), pero non ne prevedo le conseguenze. Sicuramente potranno svolgere molte attività che a noi risultano faticose; potremo viaggiare, fare le guerre senza comatterle attivamente. costruire, operare pazienti, usarli come tutor di insegnamento..... (and so on and so on)!!!
    Si arrivera a quel fatidico momento tanto pronosticato da Marx, ovvero l'alienazione del lavoratore, ma piu in generale dell'intera umanita, in quanto se avremoa disposizione qualcuno che fa tutto per noi, noi che @@@@ faremo??? :dpatpat:


    L'unica nota positiva, mi piace pensare, sarebbe l'esplorazione spaziale (nel caso in cui ci fottiamo questo unico pianeta, continuando a sfruttarlo, surriscaldarlo e a non rispettandorlo).
    Noi umani, non possiamo sopportare lunghi e faticanti viaggi nello spazio. Non abbiamo ancora inventato la criogenesi (e mai la inventeremo temo..), e il nostro corpo, in particolare il dna, mal sopporta le molteplici onde di cui lo spazio profondo é attraversato.
    Gli androidi, forse potrebbero portare in un pianeta abitabile i nostri embrioni e dar vita ad un'altra terra. Alla fine non manca molto alla nostra ricerca scientifica di raggiungere il momento della creazione. Siamo gia in grado di modificare il dna al 75%, evitando malattie genetiche e disfunzioni. Potremmo arrivare a creare un "ultrauomo" abbastanza intelligente da non aver più bisogno dell'accoppiamento sessuale per riprodurci.... (non é fantascienza, qui un bell articolo se vi interessa DNA tailoring)!


    Forse il mondo delle macchine non é poi cosi lontano, ma mi piace pensare che ci estingueremo prima, o loro prenderanno il sopravvento. Sicuro é, che se non impariamo da subito a gestirle, saranno loro a gestirci. Sorprendente come, durante la finale del super bowl (qui potete vedere un po di ads: Super Bowl ads), almeno la metá delle pubblicità andate in onda contenevano gia AI.
    Gli stati uniti sono avanti gia anni luce, ma si stanno muovendo anche sulla legislazione... dove siamo noi invece? Se non fosse per l'Europa che ha iniziato a stendere le prime leggi sulla regolamentazione, ciascuno stato sarebbe "screwed up" :pillepalle:


    Per quanto riguarda ogame, beh direi che gia da 10 anni a questa parte ha subito un totale cambiamento, sarei felice di fermarmi qui :lol:


    Ottimo topic comunque :thumbup::thumbup:

    The post was edited 1 time, last by tiuccidosenonloaccetti ().

  • Uso Alexa da qualche tempo dato che mi è stato regalato ECO PLUS a natale e mi trovo bene per l'uso che ne faccio, fondamentalmente non è nient'altro che un evoluzione degli attuali sistemi che usiamo quotidianamente con un riconoscimento vocale, anzi forse sotto questo aspetto è anche meglio perchè puoi evitare di stara attaccato allo schermo del telefono.


    Io personalmente lo uso per Musica, sveglia e notizie. Chiaramente il potenziale sarà enormemente maggiore ma per il mio uso va benissimo.


    Personalmente non credo che questi sistemi possano mai essere implementati nei giochi, che siano browser game o meno, però ripeto che imho potenzialmente sono meglio questi assistenti vocali piuttosto che stare attaccato allo schermo e in alcuni campi sono inarrivabili (pensate alla guida).