Chiarimenti su Pushing e Difese

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l´utilizzo dei cookie maggiori dettagli

    /!\ CLICCA QUI /!\

    Secondo giro sondaggi post fusione

    • Chiarimenti su Pushing e Difese

      Ciao a tutti, vorrei un chiarimento riguardante il pushing e le difese:

      - Prendiamo il caso di uno scambio commerciale: se si commette un errore nel calcolo dei tassi di scambio e per es. si da 100 unita' di risorse in piu' ad un top piu' alto in classifica (in uno scambio con volume di diverse decine di k), si viene bannati per pushing comunque? (seguendo alla lettera il regolamento si', pero' volevo capire se esistono dei margini di tolleranza in caso di piccoli errori).

      - Riguardo le difese vorrei sapere se i laser leggeri e i gauss sono veramente importanti in una difesa antifarm. Partiamo dal presupposto che gli ionici sono inutili in partenza. Secondo me in una difesa antifarm basterebbero i lanciamissili come fake, i laseroni per difendersi dagli sciami di caccini e i plasmi per far danni alle flotte medio-grosse. Vorrei capire se esistono dei buoni motivi per mettere gauss e laser leggeri nelle difese antifarm.

      Il messaggio è stato editato 2 volte, ultima volta da Formaggino ()..

    • bhe ti garantisco che i laserini e i gauss sono importanti eccome. i lanciamissili vengono polverizzati dagli incro. i laseroni invece sono uno spreco di risorse e inutili secondo me... al posto di farti 500 laseroni ti fai 2000 laserini e tutto funziona molto meglio.

      Gli ionici servono a... a.... A NIENTE!
    • La regola sul pushing prevede una sanzione qualora l'account con più punti tragga un vantaggio dall'azione in oggetto.
      Ne và da sè che i membri dello staff di gioco non sono delle macchine e non sono insensibili... qualora l'infrazione sia dovuta ad un evidente errore di calcolo, solitamente si invitano via pm i giocatori coinvolti a regolarizzare la loro posizione.
      Ci son tanti fattori che vengon solitamente tenuti in considerazione, quali, tanto per fare un paio di esempi al volo, l'eventuale recidività e la quantità delle risorse che sono oggetto della discrepanza.
      Non c'è pertanto uno "standard di riferimento", lo staff valuta caso per caso e situazione per situazione. Ovvio che il modo migliore per non rischiare di trovarsi coinvolti in situazioni dubbie sia quello di controllare bene le quantità di risorse prima di effettuare lo scambio. :P

      Per quanto riguarda la difesa antifarm... non c'è una difesa perfetta. E' tutto da bilanciare in rapporto a quello che devi proteggere e alle flotte che posson partire sulle tue difese.
      Puoi anche investire 500k punti in difese, ma se ci lasci 20 milioni di risorse e hai un vicino in sistema che porta a spasso un migliaio di rip... hai voglia a fare laserini e gauss. :D
      Di per sè, una difesa ben bilanciata dovrebbe comprendere un po' tutte le unità (tranne gli ionici, su quelli son daccordo anche io). Una carenza in una o più strutture di difesa potrebbe renderti vulnerabile ad alcune combinazioni di navi piuttosto che ad altre (fare esempi pratici sarebbe lunghissima... il consiglio migliore che posso darti è di perdere un po' di tempo su un simulatore e provare più combinazioni di navi contro più combinazioni di difese per chiarirti meglio le idee). Ma la regola migliore da seguire è quella di non lasciarci dentro quello che, tra risorse e navi, può essere un gain per l'attaccante, in quanto ne giustificherebbe l'azione offensiva.
      *questo messaggio fa parte della campagna di sensibilizzazione per l'aumento delle quote rosa in staff*



      BUFFALO!!!
    • Alla faccia dell'inutile...
      Senza laseroni ti aprono le difese come se fossero di burro usando un sontuoso stormo di caccia.

      Facendo un paio di considerazioni alla veloce abbiamo che:
      • i cruiser son devastanti sui lanciamissili. ma se nelle difese son presenti anche i gauss... riparliamone un attimino. Prendendo a campione un rapporto di costo-equivalente di 100 cruiser contro 500 lanciamissili più 50 gauss, una quarantina di gauss restano in piedi, mentre di cruiser non ne torna a casa nemmeno uno. E il defender avrebbe speso una quantità di risorse molto vicina a quella spesa dall'attaccante.
      • le navi con poco RF attivo soffrono molto la presenza dei laser leggeri. Prendendo anche qui un campione di 250 bs contro due piccole combinazioni equivalenti di difesa antifarm, si hanno due risultati completamente diversi. Caso 1 (500 lm - 125 lp - 50 gau - 10 plas - 2 cupole) con 80% di vittoria dell'attaccante. Caso 2 (500 lm - 400 ll - 25 lp - 50 gau - 10 plas - 2 cupole) con 100% di pareggio
      • i fake sono importanti sia in attacco che in difesa. ma è importante anche la copertura che viene data ai fake. Se al Caso 2 di prima annulliamo i laser pesanti e li sostituiamo con altri 100 laser leggeri, all'attaccante basterà sostituire 50 bs con 1500 caccini per ottenere un risultato ben diverso. E' pertanto contro le combinazioni attaccanti che comprendono fake che diventano indispensabili i laser pesanti.
      • su flotte ancora più pesanti diventa importante avere una alta potenza di fuoco e poterlo coprire, permettendogli di sparare più a lungo possibile. Ed è qui che entrano in gioco anche i plasmi, difesa indispensabile, ma che và protetta.
      Con un po' di oculatezza si posson prevenire abbastanza tranquillamente le farmate mononave (a esclusione degli attacchi mono-rip, che son tutto un discorso a parte). L'obiettivo di una buona antifarm è costringere l'attaccante a dover mandare una combinazione di navi mista, aumentando per tanto i consumi e, di conseguenza, riducendo il potenziale gain.
      Unendo a questo la buona abitudine di non lasciare troppe risorse ferme, ovviamente.
      *questo messaggio fa parte della campagna di sensibilizzazione per l'aumento delle quote rosa in staff*



      BUFFALO!!!
    • I laseroni subiscono RF solo dalle rippe e dai bomber ( questi ultimi poco usati x i molti difetti della nave) e shottano i CL, che sono i fake d'attacco x eccellenza... servono eccome!
      sono COMPLEMENTARI ai lanciamissili e ai laser leggeri...

    • Simmando una flotta attaccante di caccini, bc e bs mi tornerà sempre più comodo avere ad esempio 10000 lanciamissili e 10000 laser leggeri che avere 10000 lanciamissili 6000 laserini e 1000 laseroni.


      Ho provato anche a simmare un attacco mono cozze, e cozze + cl... ma l'attaccante perde più flotta sempre con quei 4000 laserini in più che i 1000 laser pesanti

      Il messaggio è stato editato 1 volta, ultima volta da Zio_Balli ()..

    • Grazie a tutti per avermi chiarito alcuni dubbi!

      Riguardo le difese, poniamo un caso pratico:

      supponiamo che l'attaccante si trovi nello stesso sistema del difensore e che l'universo sia a velocita' 1x,
      la situazione del pianeta del difensore e' la seguente:

      Metallo 820.000 / Cristallo 300.000 / Deuterio 210.000
      Flotta: 60 cargoni e 720 satelliti


      Quale potrebbe essere una buona difesa equilibrata in modo che l'attaccante, davanti alla situazione sopracitata, non sia invogliato a partire?

      Il messaggio è stato editato 1 volta, ultima volta da Formaggino ()..

    • innanzitutto per non invogliarlo a partire io eliminerei i 720 satelliti. mi sembrano eccessivi..un crasher partirebbe solo per quelli.
      secondariamente per queste poche risorse io direi una difesa così composta:

      1000 lanciapatate
      1000 laserini
      500 laseroni
      100 gauss
      25 plasmi

      dovrebbero andare più che bene...io in realtà farei anche meno difese di quanto ne ho citate su ma, non conoscendo in toto il tuo account e lo stato attuale delle flotte nel server in cui giochi, non posso dirti con precisione..
    • Parlo da farmer e da miner, premettendo.

      I laseroni sono quelli che impediscono ai pianeti di essere rasati monocaccini, visto che i laseroni tirano giù più o meno un caccino a testa, bruciando, quando sono tipo 1k, buona parte del gain.

      Sulle difese postate da Zio_Balli si va di caccia easy, mi tiri giù tipo 150 caccini a turno, che sono una inezia, mentre in poco ti raso tutte le difese.

      Per il discorso difese, riprendo quello detto da Sybe: simma. Controlla le flotte di quelli vicini a te e simma, o simma direttamente alla cieca con diverse composizioni, arrivando a trovare la tua proporzione. Io, per esempio, tendo a fare 50 50 25 5 0 1 (lm ll lp g i p), e tendo ad abbondare un pochetto asd

      Ma dipende sempre da chi hai intorno.


      ¸¸.•*¨`•» Take it easy, We're Candy! «•´¨*•.¸¸
    • Torno sull'argomento perchè non riesco a trovare una verità assoluta. Simmando mi sono reso conto che venendo attaccati da una flotta di caccini nettamente superiore alla difese, l'uso dei laser pesanti, in proporzione a risosrse spese, risulta nettamente migliore.
      Se però uppo la difesa e faccio calare la differenza netta in termini militari, noto che l'uso dei laserini risulta migliore.

      Devo allora modificare il tutto.. se la difesa non deve essere uno spreco di risorse meglio aggiungerci i laseroni.
      Se volete una difesa bellissima, fortissima e fottesega del resto allora laserini.
    • Ma infatti una verità assoluta di per sè non esiste.
      Il nocciolo della questione era semplicemente ottimizzare le antifarm in modo da ridurre il più possibile le combinazioni di navi utilizzabili da giocatori ostili che ti vogliono farmare la produzione notturna.
      E per una questione puramente probabilistica... il modo migliore per ridurre le combinazioni di navi è quello di ridurre le possibili lacune difensive.
      Tenendo presente che un farmer cerca (solitamente, non sempre... per carità) di rientrare nel rapporto 5:1 sia per il discorso di fuga delle flotte sia per il discorso dei punti onore, una difesa planetaria che sia carente di qualche struttura ha più probabilità di essere aggirata in gain rispetto ad una difesa planetaria completa in tutti i reparti.
      Difficilmente un farmer parte con un quantitativo di navi che sia di pari valore rispetto alle difese del suo target, salvo azioni di guerra o una massiccia presenza di flotta civile e/o risorse che ne giustifico l'attacco nonostante le perdite.

      Se poi l'obiettivo è solo quello di fare un bunker allora concordo: plasmi e fake tutta la vita. E' anche più comodo per gli smissilatori. :P
      *questo messaggio fa parte della campagna di sensibilizzazione per l'aumento delle quote rosa in staff*



      BUFFALO!!!
    • Suppongo che tu ti riferisca a Ganimed, se così non fosse chiedo venia e tutto il discorso seguente non ha alcun valore.

      In un universo così giovane, le difese proposte da zio balli e razer mi sembrano ESTREMAMENTE esagerate per una semplice difesa antifarm.

      Anche perché le flotte maggiori, a questo punto dell'universo, contano solo qualche bs e TANTI bc, pochi caccini e POCHISSIMI incro.
      Con una flotta del genere sicuramente non vai a farmare bunkerini.

      Secondo me ti bastano 1-2k lanciamissili fatti con il metallo in eccesso, se non sei bandito.
      Almeno io ho sempre campato così, con qualche k lanciamissili (svuotando i pianeti non ho mai subito farm a parte qualche sfregio alle 4 di notte.

      Soprattutto, non capisco come tu possa avere così tante risorse a terra. Se svuoti quotidianamente i pianeti non dovrebbe nemmeno porsi il problema



      Vostra biondità LOre :O